ASTRONOMI PER UN GIORNO

Una fantastica esperienza per stimolare curiosità e innescare la voglia di conoscere, chiedere e capire la nostra storia, le origini e tutto ciò che ci circonda

Avatar utente

Erika Ortu

Docente

Nella giornata di lunedì 15 gennaio, tutte le classi della scuola primaria di Nuraminis, hanno avuto il piacere di diventare astronomi per un giorno.

Il Planetario de L’Unione Sarda ha presentato ai bambini stelle e costellazioni, tra cui quella di Orione, conosciuta anche come ‘Il Cacciatore’, è una delle costellazioni più riconoscibili e famose che ci siano nel cielo notturno. Siamo poi andati alla scoperta delle fasi lunari, un viaggio alla scoperta della luna e uno alla scoperta del sistema solare che si è concluso con l’osservazione del sole al telescopio.

I bambini e le maestre hanno potuto apprezzare, grazie al telescopio solare, anche la

famosa macchia gigante del Sole, grande quattro volte la Terra. Questa macchia è molto chiacchierata perché secondo gli scienziati potrebbe provocare sulla Terra tempeste magnetiche e innescare problemi alle comunicazioni satellitari e ai sistemi di navigazione.

Questa esperienza, oltre ad aver incuriosito moltissimo alunni e docenti, ha reso l’idea dell’immensità dello spazio intorno a noi anche negli alunni più piccoli.

L’esperienza col Planetario è stata una importante occasione per approfondire la conoscenza dell’astronomia, del cielo e del mondo scientifico.